Slide background
Slide background

Calendario eventi


dicembre 2017
lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato domenica
27 novembre 2017 28 novembre 2017 29 novembre 2017 30 novembre 2017 1 dicembre 2017 2 dicembre 2017 3 dicembre 2017
4 dicembre 2017 5 dicembre 2017 6 dicembre 2017 7 dicembre 2017 8 dicembre 2017 9 dicembre 2017 10 dicembre 2017
11 dicembre 2017 12 dicembre 2017 13 dicembre 2017 14 dicembre 2017 15 dicembre 2017 16 dicembre 2017 17 dicembre 2017
18 dicembre 2017 19 dicembre 2017 20 dicembre 2017 21 dicembre 2017 22 dicembre 2017 23 dicembre 2017 24 dicembre 2017
25 dicembre 2017 26 dicembre 2017 27 dicembre 2017 28 dicembre 2017 29 dicembre 2017 30 dicembre 2017 31 dicembre 2017

PINEROLO DOMANI

Pd-Bochard

Nei mesi scorsi la Città di Pinerolo ha acquisito al proprio patrimonio la Caserma Bochard di San Vitale con l'obiettivo di insediarvi un Polo Culturale.

A seguito di questa operazione si è sviluppato in Città un dibattito legato al recupero e alla trasformazione dell’area.

Il Partito Democratico di Pinerolo non si è sottratto alla discussione ed ha trovato, al proprio interno, momenti e spazi di approfondimento che hanno portato alla redazione di un Atto di indirizzo che è stato approvato nell’ultimo Consiglio Comunale.

Con questo atto il Partito Democratico ha così raccolto la sfida dell’acquisizione della Caserma Bochard quale  opportunità per costruire una nuova idea di Città e di Pinerolese. E’ un documento corale e complesso, costruito con l’apporto di molte persone che indica scenari, criteri che orientano le scelte e linee di indirizzo. Senza sottrarsi agli impegni concreti già presi.

Il documento si compone di due parti.

La prima propone una visione strategica e nuova di cultura, vista in chiave intersettoriale e di sostenibilità, che da un lato valorizzi il patrimonio materiale e immateriale del territorio, dall’altro intercetti nuovi attori, modelli culturali inediti e capaci di futuro, in un contesto socio-economico generale in profonda trasformazione. Delinea un percorso ampio, pluriennale, che sia capace di includere e mobilitare – con il forte indirizzo dell’amministrazione locale – le forze migliori della società pinerolese. Definisce l’impegno dell’attuale amministrazione comunale.

La seconda si compone di 4 schede di approfondimento: 1. definisce le priorità per ripensare le vocazioni del pinerolese incrociando i caratteri identitari più consolidati con i trend di cambiamento in atto; 2. offre una idea complessa di cultura che dia forma alle politiche della città e del territorio intrecciando e valorizzando,in modo dinamico e inter-generazionale,passato e futuro; 3.  propone una nuova idea di biblioteca quale contesto democratico a disposizione di tutti, luogo di crescita e intrattenimento rispondente ai bisogni profondi delle nuove società; 4. affronta il tema della sostenibilità economica cogliendo le sfide europee e con un approccio imprenditoriale che dovrà marcatamente segnare il percorso.

Il risultato finale è così un documento politico interessante per le prospettive che propone, per gli scenari che prefigura e per il modello di lavoro che indica.  

Mi piace pensare che l’Atto di indirizzo (allegato alla presente nota) sia il primo passo del percorso di avvicinamento del PD di Pinerolo alle elezioni amministrative della primavera 2016 (percorso che abbiamo deciso di chiamare “PD – Pinerolo Domani”) e un primo capitolo di quello che diventerà il nostro programma elettorale.

Cordiali saluti,

Luca Barbero, segretario del Circolo PD di Pinerolo